Macerata Opera Festival – Arena Sferisterio 2013

Sferisterio di Macerata
Data dell'evento Luogo dell'evento Macerata

Lo Sferisterio di Macerata

Lo Sferisterio di Macerata durante una rappresentazione teatraleCostruito nella prima metà dell’800, lo Sferisterio rappresenta una delle opere più significative e importanti del Neoclassicismo europeo. Inaugurato il 5 settembre 1829, la sua particolare forma a “segmento di cerchio” fu studiata per adattarsi perfettamente alle caratteristiche di tutte le attività ginniche della prima metà dell’800 in particolare come  luogo per il pallone col bracciale.

Oggi lo Sferisterio di Macerata è una struttura teatrale unica nel suo genere. La sua forma architettonica armonica garantisce una perfetta visibilità e un’ottima acustica come sottolineato da i più noti cantanti lirici.

 

Programma Macerata Opera Festival 2013

Dopo il successo dell’edizione del 2012, nel 2013 il Macerata Opera Festival ha annunciato le prossime stagioni operistiche 2013-2015 come un tripudio delle opere di Giuseppe Verdi. Sarà così celebrato il bicentenario della sua nascita attraverso la rappresentazione delle sue opere più acclamate e riconosciute al mondo.

All’Arena Sferisterio di Macerata nel 2013 verranno allestite due delle sue grandi opere: NabuccoIl Trovatore.

Inoltre è stato inserito nel programma un dittico su Benjamin Britten, dedicato ad uno dei più grandi musicisti inglesi del XX secolo, con Il piccolo spazzacamino (The Little Sweep)Sogni di una notte di mezza estate.

Il programma nel dettaglio:

NABUCCO 19, 26 Luglio – 2, 4, 9 Agosto

  • Direttore Antonello Allemandi
  • Regia Gabriele Vacis

IL TROVATORE 20, 27 Luglio – 3, 10 Agosto

  • Direttore Paolo Arrivabeni
  • Regia Francisco Negrin
  • Scene e costumi Louis Desiré
  • Disegno luci Bruno Poet

IL PICCOLO SPAZZACAMINO 29, 30, 31 Luglio
di Benjamin Britten

  • Direttore Francesco Lanzillotta
  • Regia Henning Brockhaus

SOGNI DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE 8 Agosto
di Benjamin Britten, Felix Mendelssohn, William Shakespeare

  • Direttore Christopher Franklin
  • Conduzione e messa in scena Francesco Micheli

 

Nel 2014 si aprirà la stagione con la rappresentazione di Aida, e successivamente sarà la Traviata nell’edizione di Henning Brockhaus e Josef Svoboda.

Nel 2015 ancora spazio a Verdi con  Rigoletto e altre due opere ancora da scegliere.

Dove alloggiare: